Otto x Mille alla Chiesa Luterana in Italia

Il tuo otto x mille aiuta!

Le firme dell’otto x mille destinate alla Chiesa Luterana sono aumentate di oltre il 50% negli ultimi anni: dalle 43.000 del 2009 alle 63.378 del 2015, e cioè 9 volte il numero di luterani in Italia. Un premio dei contribuenti al rigore e alla trasparenza con cui sono state gestite le risorse ricevute. E alle tante iniziative realizzate in ambiti quali cultura, sanità, scuola, assistenza a poveri e migranti, pari opportunità uomo-donna, ecumenismo e dialogo interreligioso, difesa delle diversità.

Per l’uso dei finanziamenti dell’otto per mille che lo Stato italiano mette a disposizione della nostra Chiesa è responsabile il Sinodo. La sua composizione, che comprende rappresentanti di tutte le comunità dalla Sicilia all’Alto Adige, laici e pastori, garantisce un adeguamento alle necessità locali e nazionali. Con i fondi dell’otto per mille a disposizione si finanziano pastori, Sinodi e progetti di formazione. Questo in conformità alla teologia luterana la cui regola è di rendere responsabili le comunità locali, alle quali va il 67% dei fondi rimanenti. I Consigli di Chiesa sviluppano progetti o collaborano ad iniziative di tipo culturale o caritativo. Questo può significare il sostegno a giovani scrittori (Napoli), l’offerta della colazione a poveri (Roma) o la cura d’anime ai turisti.
Per allargare lo sguardo al di là del proprio campanile il Sinodo affida la gestione del rimanente 33% dell’otto per mille al Concistoro. Nessuna comunità, altrimenti, sarebbe in grado di sostenere da sola il lavoro della scuola sul Golfo di Napoli o l’attività teologico-ecumenica del Centro Melantone. In caso di catastrofi umanitarie o per progetti nazionali la CELI collabora con la FCEI (Federazione delle Chiese Evangeliche in Italia), dando un particolare sostegno all’attività da questa svolta a favore degli immigrati.

Per quanto riguarda i progetti all’estero dell’otto per mille, la nostra chiesa si rimette a partner internazionali come il Martin Luther Bund, la Federazione Luterana Mondiale ed il Gustav Adolf Werk, che garantiscono coi loro progetti, un accurato uso dei fondi.

Un panorama sulla suddivisione dei fondi otto per mille decisa dal Sinodo è ricavabile dai resoconti, consultabili di seguito.

Guarda il nostro video sull’otto x mille

 

Con l’otto x mille la CELI vuole

  • Dare un contributo concreto nel campo dell’assistenza sociale, della missione e della cultura nel contesto locale e nazionale;

  • Sostenere e incrementare la sua presenza specifica nel contesto religioso e culturale italiano;

  • Operare nell’ambito italiano sulla base dei suoi valori fondanti: libertà di coscienza del credente; lettura e studio della Bibbia; partecipazione attiva alla vita sociale e civile all’insegna del pluralismo.

firma per la Chiesa Luterana il tuo otto x mille